Coaching Aziendale

Cosa si intende quando parliamo di coaching professionale?

Il Coaching professionale è un rapporto di partnership tra coach e cliente con lo scopo di accelerare la crescita di quest’ultimo, aiutandolo a focalizzare in maniera più efficace e consapevole gli obiettivi da raggiungere e le conseguenti scelte da porre in atto, quindi facilita il passaggio da una situazione attuale ad una situazione desiderata.

Attraverso un processo creativo, il cliente è stimolato alla riflessione, all’esplorazione di se stesso, alla sperimentazione di nuove prospettive e opportunità personali.

Questo facilita l’apprendimento del cliente e gli permette di accrescere le capacità di pensiero e di presa di decisione, di massimizzare il proprio potenziale e di migliorare le performance e la qualità della propria vita.

Cos’è, in particolare, il Business Coaching?

Il Business Coaching è l’attività di Coaching rivolta a imprenditori, manager e professionisti che intendono intraprendere un processo di sviluppo e cambiamento nella loro professione o in ambito organizzativo.

Gli interventi possono essere di:

  • Corporate Coaching: rivolti a singoli o a team all’interno di un’organizzazione per la definizione dei propri obiettivi, per l’individuazione di piani di crescita, per il miglioramento delle performance, delle competenze e delle relazioni.
  • Executive Coaching: rivolti al management di un’azienda per il miglioramento della leadership, della gestione del tempo, della capacità di delega e per facilitare il processo decisionale.
  • Career Coaching: per facilitare l’inserimento di una nuova risorsa, la sua uscita dall’azienda, l’avanzamento di carriera o lo sviluppo di un talento.
coaching aziendale togethere Il Coaching professionale è un rapporto di partnership tra coach e cliente con lo scopo di accelerare la crescita di quest’ultimo
Quando richiedere un intervento di Coaching one-to-one per sé o per un proprio collaboratore?

Quando:

  • c’è da affrontare una sfida, un obiettivo, un progetto, un cambiamento, una grossa opportunità lavorativa
  • c’è il desiderio di ottenere risultati in modo più efficace e più rapidamente
  • c’è bisogno di invertire la direzione presa e ritrovare equilibrio tra lavoro e vita privata
  • c’è una mancanza di chiarezza a fronte di scelte da fare e decisioni importanti
  • occorre recuperare fiducia in se stessi e superare dei blocchi mentali
  • occorre sviluppare specifiche competenze di management, identificare le potenzialità e sapere come utilizzarle al meglio
  • c’è il bisogno e il desiderio di essere meglio organizzati e sapersi meglio gestire
  • c’è da alzare a livelli di eccellenza le potenzialità dei singoli e/o svilupparne la leadership.
In cosa si distingue il Team Coaching rispetto al Coaching one-to-one?

Il Team Coaching è l’applicazione del Coaching ad un team di persone che persegue lo stesso obiettivo. E’ particolarmente diffuso in ambito aziendale.

Il percorso di Coaching all’interno di un’azienda è in genere focalizzato su:

  • allenamento delle persone alla sperimentazione di nuove modalità di azione
  • gestione efficace della comunicazione interna e delle relazioni interpersonali
  • sviluppo di rapporti professionali orientati alla collaborazione attiva e alla reciproca comprensione
  • sviluppo del senso di appartenenza, coesione e integrazione dei membri del team
  • massimizzazione del potenziale individuale e di gruppo e miglioramento della performance collettiva.
Quando richiedere un intervento di Team Coaching?

Quando:

  • c’è da affrontare una nuova sfida di business o un cambiamento aziendale (es. lancio di un nuovo prodotto/servizio, fusione di Business Unit, implementazione di una nuova tecnologia o di nuovi nodelli organizzativi, ecc.)
  • è in atto un cambiamento culturale (es. nuove politiche comportamentali)
  • si vogliono definire in modo condiviso vision, mission e valori del team per rendere le persone più motivate e partecipi della vita aziendale
  • si vuole rafforzare la comunicazione e risolvere eventuali conflitti interni
  • si vuole stimolare il problem solving e la presa di decisioni
  • c’è bisogno di integrare, fidelizzare o far crescere nuove risorse nel team
  • si vuole avviare un processo di Pianificazione Strategica con il team.
In che modo il Coach supporta un’azienda nella Pianificazione Strategica?

Il Coach si pone a supporto dell’imprenditore che intende portare la propria azienda dalla situazione attuale a quella desiderata attraverso un percorso che lo accompagna nel:

  • definire in modo chiaro l’identità aziendale e la direzione condivisa da seguire
  • creare una vera e propria mappa strategica, che permetta di individuare gli obiettivi da perseguire, le leve chiave su cui operare per avere successo, gli indicatori di performance per misurare i risultati ottenuti e i target per verificare gli scostamenti rispetto alla situazione desiderata
  • costruire piani d’azione concreti e dettagliati per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • riorganizzare i processi aziendali, chiarire ruoli, mansioni e responsabilità, rimodulare le politiche comportamentali affinché ciascuno sappia con certezza cosa fare e come farlo
  • implementare in azienda degli strumenti organizzativi e di gestione delle priorità
  • realizzare degli incontri periodici per monitorare i risultati ottenuti, verificare l’applicazione dei piani d’azione e il rispetto delle nuove procedure introdotte.
coaching aziendale - togethere - oltre i limiti delle web agency
Quali sono i benefici di una Pianificazione Strategica aziendale con il supporto di un Coach?
  • Sostenere nel tempo la visione aziendale e dare continuo impulso alla crescita
  • far in modo che gli obiettivi aziendali siano noti a tutti i livelli organizzativi e trovino realizzazione concreta in modo strutturato ed efficace
  • monitorare le azioni intraprese e verificarne i risultati in modo costante, così da apportare i dovuti correttivi in tempo reale
  • facilitare la trasmissione degli obiettivi ai collaboratori o coinvolgerli direttamente nella loro definizione, affinché siano più allineati, responsabilizzati e motivati
  • avere delle persone che conoscono e rispettano le policy aziendali e la struttura organizzativa, in modo da ottenere le performance richieste dall’azienda
  • innescare meccanismi di comunicazione e condivisione costante che facilitano le relazioni interne, stimolano il problem solving e riducono gli ostacoli al raggiungimento degli obiettivi.

Grazie all’aiuto di un coach professionista si ha la possibilità di accedere a diversi percorsi formativi per supportare la crescita emotiva e professionale dei propri collaboratori

Quali tematiche strategiche è opportuno affrontare per favorire lo sviluppo e la crescita delle risorse in ambito organizzativo?
  • Leadership: per gestire ed influenzare in modo positivo i propri collaboratori e guidarli in modo chiaro e deciso al raggiungimento dei risultati;
  • Tecniche di vendita: per accrescere le performance nella vendita professionale di beni e servizi (B2B), migliorare le capacità negoziali e chiudere con successo le trattative;
  • Eccellenza del punto vendita: per acquisire le migliori tecniche della vendita al dettaglio (B2C) e adottare un modello organizzativo, gestionale e promozionale vincente;
  • Eccellenza nel servizio alla clientela: per creare un’esperienza di acquisto e di assistenza unica per il cliente, conquistare la sua fedeltà e superare le sue aspettative;
  • Intelligenza Emotiva: per conoscere e sviluppare le “soft skills” necessarie per avere successo nel lavoro e in ogni ambito della propria vita, per gestire la propria emotività e lo stress;
  • Comunicazione efficace: per migliorare le proprie capacità comunicative e relazionali, stimolare l’ascolto attivo e adottare uno stile di comunicazione coinvolgente col cliente interno ed esterno;
  • Team ad alto rendimento: per apprendere i principi di collaborazione e le modalità per risolvere i conflitti nei team, per costruire squadre di lavoro efficaci nelle quali ciascuno contribuisce alla crescita dell’organizzazione.
coaching aziendale togethere Il Coaching professionale è un rapporto di partnership tra coach e cliente con lo scopo di accelerare la crescita di quest’ultimo

Non necessariamente un percorso di coaching aziendale deve iniziare ed esaurirsi all’interno degli spazi aziendali.

Esiste una modalità chiamata Outdoor training. In cosa consiste?

Molti training, specie quelli nell’ambito relazionale e di team building/team working, possono essere svolti anche in modalità Outdoor, ovvero, all’aperto, prendendo in prestito idee e materiali dal mondo della natura, dello sport e del gioco.

Tale modalità formativa è fondata sulla sperimentazione attiva e sull’esperienza diretta dei partecipanti in contesti diversi da quelli lavorativi, spesso più stimolanti ed efficaci per la costruzione di determinate competenze, da riportare poi nel campo professionale.

Chiamaci

Amministrazione
339 – 4672739

 

Dove Siamo

Contrada Borgesia 15 – 96015 Francofonte (SR)

Seguici su

Scrivici

Newsletter