Il carattere è font-amentale per il tuo brand

La scelta del carattere di stampa, ossia il font da utilizzare per la creazione del contenuto testuale per il sito del tuo brand, si rivela essere di fondamentale importanza.

Questo perché la lettura sul web è molto rapida, gli utenti tendono a scorrere alla ricerca dell’informazione di loro interesse e ad essere colpiti, prima che dal contenuto, dall’aspetto grafico, che deve risultare: 

  • chiaro; 
  • con un alto grado di leggibilità;
  • ben armonizzato con gli altri elementi grafici del sito;
  • esplicativo dell’immagine che vuoi restituire della tua attività.

Da cosa deriva il termine “font”?

Il termine font, in ambito informatico e tipografico, indica l’insieme completo dei caratteri di uno stesso tipo.

Deriva dal termine inglese font (fonditura) che a sua volta deriva dal francese medievale dove il significato era quello di fusione.

A quell’epoca si usava fondere il metallo per poi stamparlo sotto forma di immagini detti glifi, che rappresentavano i caratteri appartenenti a uno specifico set di lettere aventi un design particolare e diverso da altri set di lettere.

Già allora si era intuito e capito che i caratteri utilizzati non potevano essere sempre uguali e che tipologie diverse di caratteri potevano trasmettere inconsciamente messaggi diversi al lettore.

Scrivendo al computer, generalmente si bada poco alla scelta del font da utilizzare, optando il più delle volte per quello predefinito.

Questo è un errore se ripensiamo alle regole che abbiamo citato prima e che devono creare un effetto complessivo armonico e gradevole che portino il lettore a soffermarsi sul tuo sito web o su specifici contenuti.  

 

Vuoi creare meraviglia nel tuo cliente quando visita il tuo sito e le tue pagine social?

CONTATTACI

 

Le tipologie di font

Esistono diverse tipologie di font, ma fondamentalmente possiamo individuare 2 macro categorie sotto le quali poi troviamo tutte le altre:

  • font “Sans Serif”, dal francese “senza grazie”, caratteri privi di terminali decorativi;
  • font “Serif”, con grazie.

I primi, ossia i caratteri “Sans Serif”, sono di facile lettura e comprensione grazie alla loro linearità. Sono font molto leggibili e che dunque danno ai tuoi contenuti ordine e chiarezza.

I caratteri “Serif” invece esprimono maggiore bellezza estetica e creatività. Sono molto utilizzati nella carta stampata e un po’ meno nel web, dove possiamo trovarli principalmente sui titoli e sottotitoli, ossia frasi brevi.

Fatta questa prima macro distinzione, è possibile individuare altre categorie di font:

  • Font Calligrafici o Script. Sono caratteri che simulano la scrittura a mano. Possono dare eleganza e maggiore personalità ma al contempo sono poco leggibili. Come i font serif sono adatti a piccole parti di testo (citazioni, brevi recensioni) e per siti web legati a eventi particolari;
  • Font Moderni o Modern. Come dice lo stesso termine, sono font moderni, rotondeggianti, con le angolature smussate. Il punto forte è l’estrema leggibilità e adattabilità ad ogni tipo di messaggio o quasi;
  • Font Display. Hanno uno stile retrò, vintage. Come gli Script andrebbero usati come titoli o sottotitoli per attrarre l’attenzione del lettore. Trasmettono semplicità, nostalgia, originalità.

La psicologia dei font

A questo punto, pare lecito dedurre che esista una vera e propria psicologia dei font, che, per la loro specificità estetica, hanno il potere di trasmettere al lettore determinati messaggi e sensazioni.

In questo articolo https://www.crazyegg.com/blog/psychology-of-fonts-infographic/, Crazy Egg ha inserito un’esplicativa infografica che rivela la psicologia che si cela dietro ogni tipologia di caratteri.

Il-carattere-è-font-amentale-per-il-tuo-brand-info

Ogni tipologia di font veicola ai tuoi lettori un determinato tipo di messaggio. Non fermarti alla scelta più ovvia ed utilizzata da tutti, ma prova a testare, giocare con le spaziature ed usare nuovi font creando combinazioni particolari, per imprimere unicità al tuo brand.

I font non sono “semplici” simboli. E’ insito in essi il potere tipico di ogni linguaggio: raccontare storie.

Scegliere un carattere non adatto può compromettere l’importanza e la bellezza della storia che vuoi raccontare ai tuoi lettori. E i tuoi lettori potrebbero essere i tuoi futuri clienti o addirittura i tuoi futuri brand ambassador.

I font hanno vere e proprie “personalità”, trasmettono sensazioni o percezioni diverse, possono addirittura riuscire a farci “assaporare” o “ toccare con mano” il gusto o la qualità di un prodotto.

La maniera in cui comunichi è importante tanto quanto quello che dici.

Un carattere ben armonizzato all’interno del tuo sito web incide molto sull’efficacia della tua comunicazione. Deve permetterti di dare emozioni, forti sensazioni, informazioni quanto più dettagliate e precise. L’armonia tra il font e gli altri elementi grafici del sito, permette al cervello di decodificare in maniera chiara e corretta tutto ciò.

I caratteri che compongono la scrittura sono forti strumenti di comunicazione, perché le figure cognitive che contengono, consentono di veicolare messaggi in dimensioni “diverse” rispetto agli elementi visivi.

Sbizzarrirsi con i font o procedere con moderazione?

Dopo aver scoperto l’esistenza diversi tipi di carattere, ognuno con le proprie peculiarità estetiche e semantiche, starai sicuramente pregustando l’idea di usarne parecchi nel tuo prossimo articolo o sulla tua nuova landing page. Niente di più sbagliato!

Così facendo rischi quasi certamente di creare solo confusione all’occhio e alla mente del tuo lettore, che potrebbe decidere di darsi alla fuga dopo aver letto a stento qualche riga del tuo testo.

Diciamo che sarebbe politically correct utilizzare al massimo non più di 2 o 3 font all’interno del tuo sito.

Ricordati una regola fondamentale che vale e varrà sempre: la leggibilità prima di tutto.

Bill Gates disse giustamente «content is king», ma un testo poco leggibile potrebbe quasi certamente compromettere questo incontestabile dogma!

Quante volte ti sarà capitato di sfogliare un libro o aprire un documento sul web ed averlo abbandonato dopo qualche pagina o dopo aver scrollato i primi paragrafi?

Quel libro o quella pagina web avrebbe potuto restituirci contenuti di alta qualità e valore, a cui siamo stati irrimediabilmente costretti a rinunciare a causa di una leggibilità pessima.

Il carattere è font-amentale per il tuo brand question mark

Di seguito alcune regole basilari che, insieme alla giusta scelta del font, renderanno i tuoi contenuti super leggibili:

  • Suddividi il testo in paragrafi;
  • Utilizza titoli e sottotitoli per separare e ordinare gli argomenti;
  • Usa il giustificato e solo in determinati casi il testo a sinistra o al centro;
  • Utilizza in maniera corretta la punteggiatura senza esagerare troppo con particolari segni, come i punti esclamativi o i puntini di sospensione. 

Prima di pubblicare o stampare i tuoi contenuti, controlla sempre l’effetto finale immaginando per un attimo di essere al posto di chi li leggerà. Siamo spontaneamente portati a credere che ciò che scriviamo o diciamo sia la cosa più interessante o la più bella.

In realtà questa è solo un’opinione personale che non sempre coincide con l’opinione altrui.

Per questo è importante, prima di pubblicare qualsiasi argomento, spogliarti dei tuoi panni per indossare quelli di un ipotetico lettore all’inizio non coinvolto emotivamente.

Il vero obiettivo sarà proprio quello di riuscire a travolgerlo ed appassionarlo grazie ai tuoi contenuti, alla giusta scelta dei font e ai pochi ma importanti espedienti prima citati.   

Il principale compito della scrittura è quello di “dare voce” a pensieri e conoscenza. Una scrittura poco leggibile non può quindi fare il suo lavoro di base: trasferire conoscenza a chi legge.

Sono proprio i caratteri ad onorare e valorizzare i contenuti.

La comunicazione visiva comprende anche la forma del carattere. Occorre che l’immagine usata sia leggibile a tutti e per tutti nello stesso modo, altrimenti non c’è comunicazione visiva.

Bruno Munari

Il carattere è font-amentale per il tuo bran libro
Vuoi sapere quali font utilizzare per il tuo sito web per incrementare le vendite?

CONTATTACI

Condividi pure!

Chiamaci

Amministrazione
339 – 4672739

 

Dove Siamo

Contrada Borgesia 15 – 96015 Francofonte (SR)

Seguici su

Scrivici

Newsletter